Analisi speciali: dendrocronologia

DENDROCRONOLOGIA

La dendrocronologia è un metodo scientifico per la datazione del legno. E 'utile per datare dipinti su pannelli, icone, sculture in legno, oggetti d'antiquariato e antichità.

Per datare il legno necessitiamo della storia sugli anelli di accrescimento e ce l'abbiamo della quercia e del pino, tipici dell'Europa. La quercia è particolarmente utile in quanto quasi tutti i dipinti fiamminghi sono su pannelli in quercia.

Altri legni che possono essere datati sono l'abete di Douglas, l'abete bianco, il pino Ponderosa, la quercia stellata, la quercia rossa, l'acero da zucchero. Alcune specie di legno non sono adatte alla datazione. Ad esempio, la comparsa di anelli di accrescimento nei pioppi (molto utilizzato per la pittura di pannelli in Italia) è inaffidabile. Il Saguaro, la palma Fan e la Mesquite non producono anelli o comunque non sono abbastanza evidenti.

Al fine di "leggere" gli anelli, essi devono essere ben visibili nel legno che stiamo cercando di datare.

Un altro requisito, è che ci devono essere almeno 30 anelli di accrescimento al fine di avere una sequenza utile per una corretta datazione.

A causa di queste limitazioni solo circa il 40% dei campioni di legno possono essere datati con successo.

Il vantaggio della dendrocronologia rispetto alla datazione al carbonio è data dalla sua precisione circa l'anno.

Se hai bisogno di datare un dipinto su pannello, contattateci.

Richiedete un preventivo gratuito

Non esitate, descriveteci la vostra opera. Vi forniremo un preventivo gratuito in brevissimo tempo.