Analisi della pigmentazione

ANALISI DEI PIGMENTI

L'analisi dei pigmenti è un metodo scientifico in due fasi che determina dopo quale data i pigmenti utilizzati per creare un dipinto sono stati realizzati o fabbricati.

La prima fase consiste nell'analizzare un pigmento per determinare la composizione chimica.

La seconda fase consiste nel ricercare quando questo particolare tipo di pigmento in primo luogo è stato fatto o fabbricato.

Pensiamo al blu prussiano.

Il motivo per cui lo prendiamo come esempio è che è stato il primo colore fabbricato artificialmente. Fu prodotto per la prima volta nel 1704.

Fu messo a disposizione dei pittori nel 1724.

Quando analizziamo chimicamente la composizione del blu presente nel tuo dipinto e capiamo che corrisponde al blu prussiano, si intende che tale dipinto non può essere stato realizzato prima del 1724.

Quello che l'identificazione del pigmento non ci dice è QUANDO il tuo dipinto è stato realizzato.

Un fattore da prendere in considerazione è che un dipinto può essere più antico, ma è stato restaurato con l'ausilio del blu di Prussia. Dobbiamo quindi porre attenzione nel controllare che stiamo analizzando la vernice originale e non la vernice restauro applicata successivamente.

Di per sé l'analisi del pigmento non ti dirà quando il tuo dipinto è stato dipinto, ma ti darà una data limite. Svelerà qual è la prima data in cui potrebbe essere stato dipinto.

Se si desidera identificare e datare i pigmenti nella vostra pittura, offriamo i nostri servizi di laboratorio.

Richiedete un preventivo gratuito

Non esitate, descriveteci la vostra opera. Vi forniremo un preventivo gratuito in brevissimo tempo.