Galleria di Artisti
Galleria dei principali artisti valutati nel corso degli anni

Prova digitando "picasso"

Francesco Solimena

FRANCESCO SOLIMENA

Il pittore napoletano Ottieni un Certificato di autenticità (COA) per il tuo dipinto o il tuo disegno di Solimena.

Per vendere, assicurare o donare qualsiasi opera di Solimena ti occorre un Certificato di autenticità (COA).

Ottenere un Certificato di autenticità (COA) per le opere di Solimena è facile. Basterà inviarci le foto e le dimensioni del tuo dipinto o disegno di Solimena, specificando tutto quello che sai sull’origine o sulla storia dell’opera.

Se vuoi vendere il tuo dipinto o disegno di Solimena, accedi ai nostri servizi di vendita. Offriamo strumenti di consiglio e supporto alla vendita, vendite a trattativa privata e mediazione completa per le opere di Solimena.

Autentichiamo Solimena e rilasciamo certificati di autenticità dal 2002. Siamo esperti riconosciuti e periti certificati delle opere di Solimena. Rilasciamo certificati di autenticità e valutazioni per qualsiasi opera di Solimena.

Le nostre autenticazioni dei dipinti e disegni di Solimena sono accettate e riconosciute in tutto il mondo.

Ciascun COA è supportato da ricerche approfondite e relazioni analitiche di autenticazione.

I certificati di autenticità che rilasciamo per le opere di Solimena sono redatti sulla base di indagini artistiche, ricerche di autenticazione, lavoro analitico e studi forensi solidi, affidabili e totalmente documentati.

Siamo a disposizione per esaminare i tuoi dipinti o disegni di Solimena ovunque si trovino nel mondo.

Riceverai i tuoi certificati di autenticità e la relazione di autenticazione solitamente entro due settimane. I casi più complessi, con dipinti o disegni di Solimena difficili da ricercare, richiedono più tempo.

Tra i nostri clienti si trovano collezionisti di opere di Solimena, investitori, autorità fiscali, assicuratori, periti, valutatori, banditori d’asta, gallerie d’arte, agenzie governative e svariati studi legali.
Francesco Solimena, noto come l'Abate Ciccio, nasce a Canale di Serino nel 1657.
Inizialmente collabora con il padre Angelo, pittore, poi nel 1674 si trasferisce a Napoli dove conosce la pittura di Lanfranco, di Luca Giordano e di Mattia Preti.
Tra il 1675 e il 1680 Solimena realizza in collaborazione con il padre opere tra le quali il Paradiso nel duomo di Nocera e la Visione di S. Cirillo d'Alessandria nella chiesa di San Domenico a Sofra. Nel 1680 dipinge gli affreschi di San Giorgio a Salerno e le tele di San Nicola alla Carità a Napoli, affreschi rappresentanti le Virtù, che si trovano nella sacrestia di San Paolo Maggiore. Dal 1680, l'artista si appropria della sperimentazione cromatica di Luca Giordano, allievo di José de Ribera, che aveva assimilato le esperienze pittoriche più diverse dell'Italia del momento, permettendo la fioritura della pittura barocca-napoletana. Contemporaneamente è alla ricerca di uno stile pittorico nuovo volto all'elevazione della forma e ad un maggiore equilibrio compositivo, opere come La cacciata di Eliodoro dal tempio a Napoli, nella chiesa del Gesù Nuovo e gli affreschi della cappella di San Filippo Neri, nella chiesa dei Gerolamini, sempre a Napoli, ne sono un chiaro esempio. Dal 1730, circa, ritorna al suo entusiasmo giovanile, con una pittura più barocca, in controtendenza rispetto all'evoluzione delle correnti pittoriche del tempo. Realizza così molti dipinti destinati ai Borbone, come Carlo alla battaglia di Gaeta del 1734, Allegoria delle parti del mondo del 1738, entrambi a Palazzo Reale di Napoli.
Francesco Solimena muore a Barra (Napoli) nel 1747.

Pensi di possedere un’opera di Solimena? Contattaci per ricevere un aiuto cordiale, gentile e altamente informativo. Siamo esperti di Solimena.
Nel corso della nostra attività abbiamo analizzato e valutato centinaia di artisti in tutto il mondo.

Cercate l'artista di vostro interesse.

Richiedete un preventivo gratuito

Non esitate, descriveteci la vostra opera. Vi forniremo un preventivo gratuito in brevissimo tempo.