Galleria di Artisti
Galleria dei principali artisti valutati nel corso degli anni

Prova digitando "picasso"

Girolamo Savoldo

GIROLAMO SAVOLDO

Ottieni un Certificato di autenticità (COA) per il tuo dipinto o il tuo disegno di Savoldo.

Per vendere, assicurare o donare qualsiasi opera di Savoldo ti occorre un Certificato di autenticità (COA).

Ottenere un Certificato di autenticità (COA) per le opere di Savoldo è facile. Basterà inviarci le foto e le dimensioni del tuo dipinto o disegno di Savoldo, specificando tutto quello che sai sull’origine o sulla storia dell’opera.

Se vuoi vendere il tuo dipinto o disegno di Savoldo, accedi ai nostri servizi di vendita. Offriamo strumenti di consiglio e supporto alla vendita, vendite a trattativa privata e mediazione completa per le opere di Savoldo.

Autentichiamo Savoldo e rilasciamo certificati di autenticità dal 2002. Siamo esperti riconosciuti e periti certificati delle opere di Savoldo. Rilasciamo certificati di autenticità e valutazioni per qualsiasi opera di Savoldo.

Le nostre autenticazioni dei dipinti e disegni di Savoldo sono accettate e riconosciute in tutto il mondo.

Ciascun COA è supportato da ricerche approfondite e relazioni analitiche di autenticazione.

I certificati di autenticità che rilasciamo per le opere di Savoldo sono redatti sulla base di indagini artistiche, ricerche di autenticazione, lavoro analitico e studi forensi solidi, affidabili e totalmente documentati.

Siamo a disposizione per esaminare i tuoi dipinti o disegni di Savoldo ovunque si trovino nel mondo.

Riceverai i tuoi certificati di autenticità e la relazione di autenticazione solitamente entro due settimane. I casi più complessi, con dipinti o disegni di Savoldo difficili da ricercare, richiedono più tempo.

Tra i nostri clienti si trovano collezionisti di opere di Savoldo, investitori, autorità fiscali, assicuratori, periti, valutatori, banditori d’asta, gallerie d’arte, agenzie governative e svariati studi legali.

Girolamo Savoldo nasce nel 1480. Insieme al Moretto ed al Romanino è considerato tra i più grandi esponenti del primo Rinascimento bresciano. Nonostante un’attività artistica svolta prevalentemente a Venezia, riuscì sempre a rimanere fedele allo stile di stampo naturalistico della pittura lombarda. A Venezia, dove è documentato nel 1521, risente da subito della pittura di Giorgione e di Tiziano, oltre che delle opere fiamminghe, presenti in gran numero in città. Questo incontro tra la formazione lombarda e la pittura veneziana è ben presente nelle opere del terzo decennio del secolo come il Flautista (Bergamo, Pinacoteca Tosio Martinengo) o la grande pala per la chiesa conventuale di San Domenico a Pesaro (oggi a Milano, Brera).
Molte delle sue opere sono quadri religiosi, come la Trasfigurazione di Cristo, esposta agli Uffizi, ma esegue anche alcuni ritratti. Probabilmente il suo lavoro più apprezzato è la Maria Maddalena (National Gallery, Londra), che cattura una luce sfavillante dalle pieghe satinate dell'abito della Maddalena.
Gli ultimi anni di attività sono caratterizzati da dipinti intimi e raccolti che raffigurano episodi ambientati di notte, con delicate fonti luminose, sempre interne alla composizione, e che influirono probabilmente sulla formazione del Caravaggio.
Non si conosce la data di morte, ma Pietro Aretino (1492-1556), scrittore cinquecentesco, ci documenta la presenza del Savoldo a Venezia nel 1548, anche se molto anziano e debole.

Pensi di possedere un’opera di Savoldo? Contattaci per ricevere un aiuto cordiale, gentile e altamente informativo. Siamo esperti di Savoldo.
Nel corso della nostra attività abbiamo analizzato e valutato centinaia di artisti in tutto il mondo.

Cercate l'artista di vostro interesse.

Richiedete un preventivo gratuito

Non esitate, descriveteci la vostra opera. Vi forniremo un preventivo gratuito in brevissimo tempo.