Galleria di Artisti
Galleria dei principali artisti valutati nel corso degli anni

Prova digitando "picasso"

Andrea Sacchi

ANDREA SACCHI

Ottieni un Certificato di autenticità (COA) per il tuo dipinto o il tuo disegno di Sacchi.

Per vendere, assicurare o donare qualsiasi opera di Sacchi ti occorre un Certificato di autenticità (COA).

Ottenere un Certificato di autenticità (COA) per le opere di Sacchi è facile. Basterà inviarci le foto e le dimensioni del tuo dipinto o disegno di Sacchi, specificando tutto quello che sai sull’origine o sulla storia dell’opera.

Se vuoi vendere il tuo dipinto o disegno di Sacchi, accedi ai nostri servizi di vendita. Offriamo strumenti di consiglio e supporto alla vendita, vendite a trattativa privata e mediazione completa per le opere di Sacchi.

Autentichiamo Sacchi e rilasciamo certificati di autenticità dal 2002. Siamo esperti riconosciuti e periti certificati delle opere di Sacchi. Rilasciamo certificati di autenticità e valutazioni per qualsiasi opera di Sacchi.

Le nostre autenticazioni dei dipinti e disegni di Sacchi sono accettate e riconosciute in tutto il mondo.

Ciascun COA è supportato da ricerche approfondite e relazioni analitiche di autenticazione.

I certificati di autenticità che rilasciamo per le opere di Sacchi sono redatti sulla base di indagini artistiche, ricerche di autenticazione, lavoro analitico e studi forensi solidi, affidabili e totalmente documentati.

Siamo a disposizione per esaminare i tuoi dipinti o disegni di Sacchi ovunque si trovino nel mondo.

Riceverai i tuoi certificati di autenticità e la relazione di autenticazione solitamente entro due settimane. I casi più complessi, con dipinti o disegni di Sacchi difficili da ricercare, richiedono più tempo.

Tra i nostri clienti si trovano collezionisti di opere di Sacchi, investitori, autorità fiscali, assicuratori, periti, valutatori, banditori d’asta, gallerie d’arte, agenzie governative e svariati studi legali.

Andrea Sacchi nasce a Nettuno nel 1599. È allievo, prima a Roma, poi a Bologna, di F. Albani.
Il Miracolo di s. Gregorio (1626, Pinacoteca Vaticana) è già una sua opera matura, che segna l'inizio di una nuova tendenza nell'ambito del Barocco romano. Nel 1627-29 lavora con Pietro da Cortona in villa Sacchetti a Castelfusano. Del 1629-32 è l'Allegoria della Divina Sapienza, in palazzo Barberini. L'affresco occupa l'intero spazio di una volta, ma rinuncia a ogni illusionismo spaziale; la complessa iconografia del dipinto è svolta in una composizione sobria, basata su poche figure dai gesti dignitosi e contenuti. Lo stesso stile si evidenzia nella Visione di s. Romualdo (1631, Pinacoteca Vaticana), in cui l'intensità psicologica dei personaggi è sottolineata dalla semplicità compositiva e dalla delicata cromia dai toni dorati. Nel 1635-36 il Sacchi è in Italia settentrionale, dove studia le opere di Correggio, di Tiziano e dei Carracci. Del 1639-49 sono le importanti tele con Storie del Battista (palazzo del Laterano), dipinte per il battistero lateranense. Significativi anche gli intensi ritratti come il Ritratto allegorico del cantante Marcantonio Pasqualini, (New York, Metropolitan museum of art). L'influenza di Sacchi, che si estende anche ad artisti cortoneschi e berniniani, contribuisce a dare una base anche ai successivi sviluppi del classicismo, dalla pittura arcaizzante del Sassoferrato a quella del suo allievo C. Maratta.
L'artista muore a Roma nel 1661.

Pensi di possedere un’opera di Sacchi? Contattaci per ricevere un aiuto cordiale, gentile e altamente informativo. Siamo esperti di Sacchi.
Nel corso della nostra attività abbiamo analizzato e valutato centinaia di artisti in tutto il mondo.

Cercate l'artista di vostro interesse.

Richiedete un preventivo gratuito

Non esitate, descriveteci la vostra opera. Vi forniremo un preventivo gratuito in brevissimo tempo.