Galleria di Artisti
Galleria dei principali artisti valutati nel corso degli anni

Prova digitando "picasso"

Rene Magritte

René Magritte

Ottieni un Certificato di autenticità (COA) per il tuo dipinto o il tuo disegno di Magritte.

Per vendere, assicurare o donare qualsiasi opera di Magritte ti occorre un Certificato di autenticità (COA).

Ottenere un Certificato di autenticità (COA) per le opere di Magritte è facile. Basterà inviarci le foto e le dimensioni del tuo dipinto o disegno di Magritte, specificando tutto quello che sai sull’origine o sulla storia dell’opera.

Se vuoi vendere il tuo dipinto o disegno di Magritte, accedi ai nostri servizi di vendita. Offriamo strumenti di consiglio e supporto alla vendita, vendite a trattativa privata e mediazione completa per le opere di Magritte.

Autentichiamo Magritte e rilasciamo certificati di autenticità dal 2002. Siamo esperti riconosciuti e periti certificati delle opere di Magritte. Rilasciamo certificati di autenticità e valutazioni per qualsiasi opera di Magritte.

Le nostre autenticazioni dei dipinti e disegni di Magritte sono accettate e riconosciute in tutto il mondo.

Ciascun COA è supportato da ricerche approfondite e relazioni analitiche di autenticazione.

I certificati di autenticità che rilasciamo per le opere di Magritte sono redatti sulla base di indagini artistiche, ricerche di autenticazione, lavoro analitico e studi forensi solidi, affidabili e totalmente documentati.

Siamo a disposizione per esaminare i tuoi dipinti o disegni di Magritte ovunque si trovino nel mondo.

Riceverai i tuoi certificati di autenticità e la relazione di autenticazione solitamente entro due settimane. I casi più complessi, con dipinti o disegni di Magritte difficili da ricercare, richiedono più tempo.

Tra i nostri clienti si trovano collezionisti di opere di Magritte, investitori, autorità fiscali, assicuratori, periti, valutatori, banditori d’asta, gallerie d’arte, agenzie governative e svariati studi legali.

René François Ghislain Magritte, noto semplicemente come René Magritte, nasce a Lessines, in Belgio, il 21 novembre 1989 ed è stato un noto pittore belga esponente del surrealismo, conosciuto con il soprannome di le saboteur tranquille per la capacità di ritrarre soggetti reali con dettagli misteriosi che creano dubbi e incertezze sulla realtà. L’opera “Il tradimento delle immagini” (1929) ne è un chiaro esempio.
Nella vita dell’artista, la figura della madre, morta suicida quando Magritte aveva appena quattordici anni, assume indubbiamente un ruolo centrale, che l’artista ritrarrà in alcune delle sue opere più importanti; i soggetti con la testa avvolta dalla stoffa, circostanze che descrivono la morte della madre, sono ricorrenti in “L’histoire centrale”, “Les amants” o “Le fantasticherie del passeggiatore solitario”. Dopo un primo periodo trascorso all’Accademia di Belle Arti a Bruxelles, anni in cui Magritte si guadagnava da vivere come grafico per copertine e manifesti, l’imbattersi in “Canto d’Amore” di De Chirico segna una svolta decisiva nella vita del pittore, che decide di rappresentare, oltre alla realtà, delle idee ben precise. Magritte si avvicina così al movimento surrealista, aderisce al gruppo costituitosi a Bruxelles e composto da Camille Goemans, Marcel Lacomte e Paul Nougé e realizza una prima opera appartenente a tale movimento nel 1925. Un anno più tardi conosce Breton, fondatore del surrealismo, e tiene la sua prima mostra personale a Le Centaure di Bruxelles, esponendo ben sessanta opere. Tuttavia, la critica non apprezza il lavoro di Magritte, che decide di trasferirsi prima a Parigi e poi nel sud della Francia, a seguito dell’invasione nazista: sono gli anni del “periodo vache”, probabilmente un espediente per dimenticare gli orrori della guerra. Il vero successo per Magritte arriva negli anni 60, periodo in cui partecipa a un’importante rassegna al Museum of Modern Art di New York che lo celebra come artista e, successivamente alla sua morte, il suo nome conosce una nuova fama grazie alla cultura pop. Sono molti gli artisti e gli scrittori che si ispireranno apertamente ad alcune delle opere più celebri di Magritte per le proprie produzioni.
René Magritte muore nel suo letto il 15 agosto 1967 a Bruxelles in seguito alla comparsa di un cancro improvviso al pancreas ed è sepolto nel cimitero di Schaerbeek. Il pittore lascia ai posteri centinaia di tele di illusionismo onirico, volte a creare una sorta di cortocircuito visivo nell’osservatore mediante la decontestualizzazione di oggetti comuni, come in “Golconda” (1953) o “Il figlio dell’uomo” (1964).
Pensi di possedere un’opera di Magritte? Contattaci per ricevere un aiuto cordiale, gentile e altamente informativo. Siamo esperti di Magritte.
Nel corso della nostra attività abbiamo analizzato e valutato centinaia di artisti in tutto il mondo.

Cercate l'artista di vostro interesse.

Richiedete un preventivo gratuito

Non esitate, descriveteci la vostra opera. Vi forniremo un preventivo gratuito in brevissimo tempo.