Galleria di Artisti
Galleria dei principali artisti valutati nel corso degli anni

Prova digitando "picasso"

Palma Il Giovane

PALMA IL GIOVANE

Ottieni un Certificato di autenticità (COA) per il tuo dipinto o il tuo disegno di Palma il Giovane.

Per vendere, assicurare o donare qualsiasi opera di Palma il Giovane ti occorre un Certificato di autenticità (COA).

Ottenere un Certificato di autenticità (COA) per le opere di Palma il Giovane è facile. Basterà inviarci le foto e le dimensioni del tuo dipinto o disegno di Palma il Giovane, specificando tutto quello che sai sull’origine o sulla storia dell’opera.

Se vuoi vendere il tuo dipinto o disegno di Palma il Giovane, accedi ai nostri servizi di vendita. Offriamo strumenti di consiglio e supporto alla vendita, vendite a trattativa privata e mediazione completa per le opere di Palma il Giovane.

Autentichiamo Palma il Giovane e rilasciamo certificati di autenticità dal 2002. Siamo esperti riconosciuti e periti certificati delle opere di Palma il Giovane. Rilasciamo certificati di autenticità e valutazioni per qualsiasi opera di Palma il Giovane.

Le nostre autenticazioni dei dipinti e disegni di Palma il Giovane sono accettate e riconosciute in tutto il mondo.

Ciascun COA è supportato da ricerche approfondite e relazioni analitiche di autenticazione.

I certificati di autenticità che rilasciamo per le opere di Palma il Giovane sono redatti sulla base di indagini artistiche, ricerche di autenticazione, lavoro analitico e studi forensi solidi, affidabili e totalmente documentati.

Siamo a disposizione per esaminare i tuoi dipinti o disegni di Palma il Giovane ovunque si trovino nel mondo.

Riceverai i tuoi certificati di autenticità e la relazione di autenticazione solitamente entro due settimane. I casi più complessi, con dipinti o disegni di Palma il Giovane difficili da ricercare, richiedono più tempo.

Tra i nostri clienti si trovano collezionisti di opere di Palma il Giovane, investitori, autorità fiscali, assicuratori, periti, valutatori, banditori d’asta, gallerie d’arte, agenzie governative e svariati studi legali.

Iacopo Negretti, detto Palma il Giovane, pronipote dell'omonimo e anch'egli pittore Iacopo Negretti, detto Palma il Vecchio, nasce a Venezia nel 1548. Dopo un’iniziale formazione nella bottega paterna, appena ventenne è al servizio di Guidobaldo II della Rovere a Urbino per il quale esegue delle copie dei dipinti di Raffaello e di Tiziano. Si trasferisce successivamente a Roma dove può accostarsi all’arte di Michelangelo e Raffaello, studiarne gli affreschi e frequentare gli ambienti manieristici romani. Tornato a Venezia dopo il 1568, forma definitivamente il suo stile sotto l'influenza del Tintoretto, di cui rimane fedele imitatore. Nel 1570 entra nella bottega di Tiziano e, dopo la morte del maestro (1576), ne termina il celebre quadro con la Pietà, oggi esposto alle Gallerie dell’Accademia della città. La sua più grande opera è del 1575, quando ottiene l'incarico di decorare la sagrestia di S. Giacomo dell'Orio a Venezia, ma soprattutto quando tra il 1583 e il 1592, attende ai lavori per l'Oratorio dei Crociferi, sempre a Venezia: un ciclo pittorico considerato il suo capolavoro.
A partire dal 1583 è presente in Friuli. Tra i vari dipinti in Friuli, particolare significato riveste il quadrone di maniera del 1595, commissionatogli dalla comunità di Udine, raffigurante la Vergine con il Bambino attorniata da angeli con il santo Ermacora in piedi e san Marco (oggi presso i Musei civici udinesi).
Le numerose commissioni dimostrano la grande fortuna di Palma anche negli Stati estensi, in particolare nel Reggiano. A Reggio Emilia, per la contessa Camilla Ruggeri Brami, nel 1607 realizza nel Duomo cittadino il Compianto sul Cristo morto, drammatica scena notturna rischiarata solo da due torce.
Oltre ad essere tra i più importanti pittori che, dopo il grande incendio della città di Venezia, collaborano a rinnovare la decorazione del Palazzo Ducale, realizza i cartoni per i musaici di S. Marco oltre a lasciare moltissime altre opere nelle chiese della città: secondo alcuni, le cose migliori che dopo la morte di Tintoretto, del Veronese e del Bassano la pittura abbia lasciato in questa città.
Muore nella sua città natale nel 1628.

Pensi di possedere un’opera di Palma il Giovane? Contattaci per ricevere un aiuto cordiale, gentile e altamente informativo. Siamo esperti di Palma il Giovane.
Nel corso della nostra attività abbiamo analizzato e valutato centinaia di artisti in tutto il mondo.

Cercate l'artista di vostro interesse.

Richiedete un preventivo gratuito

Non esitate, descriveteci la vostra opera. Vi forniremo un preventivo gratuito in brevissimo tempo.