Galleria di Artisti
Galleria dei principali artisti valutati nel corso degli anni

Prova digitando "picasso"

Lyonel Feininger

LYONEL FEININGER

Ottieni un Certificato di autenticità (COA) per il tuo dipinto o il tuo disegno di Feininger.

Per vendere, assicurare o donare qualsiasi opera di Feininger ti occorre un Certificato di autenticità (COA).

Ottenere un Certificato di autenticità (COA) per le opere di Feininger è facile. Basterà inviarci le foto e le dimensioni del tuo dipinto o disegno di Feininger, specificando tutto quello che sai sull’origine o sulla storia dell’opera.

Se vuoi vendere il tuo dipinto o disegno di Feininger, accedi ai nostri servizi di vendita. Offriamo strumenti di consiglio e supporto alla vendita, vendite a trattativa privata e mediazione completa per le opere di Feininger.

Autentichiamo Feininger e rilasciamo certificati di autenticità dal 2002. Siamo esperti riconosciuti e periti certificati delle opere di Feininger. Rilasciamo certificati di autenticità e valutazioni per qualsiasi opera di Feininger.

Le nostre autenticazioni dei dipinti e disegni di Feininger sono accettate e riconosciute in tutto il mondo.

Ciascun COA è supportato da ricerche approfondite e relazioni analitiche di autenticazione.

I certificati di autenticità che rilasciamo per le opere di Feininger sono redatti sulla base di indagini artistiche, ricerche di autenticazione, lavoro analitico e studi forensi solidi, affidabili e totalmente documentati.

Siamo a disposizione per esaminare i tuoi dipinti o disegni di Feininger ovunque si trovino nel mondo.

Riceverai i tuoi certificati di autenticità e la relazione di autenticazione solitamente entro due settimane. I casi più complessi, con dipinti o disegni di Feininger difficili da ricercare, richiedono più tempo.

Tra i nostri clienti si trovano collezionisti di opere di Feininger, investitori, autorità fiscali, assicuratori, periti, valutatori, banditori d’asta, gallerie d’arte, agenzie governative e svariati studi legali.


Lyonel Feininger nasce a New York il 17 luglio 1871 da una famiglia di musicisti. La musica infatti, influenza la sua attività di pittore fin da subito. Nel 1887 segue la tournée dei genitori in Europa e decide di fermarsi a Berlino per continuare anche lui a studiare musica. Tuttavia, si accorge che la sua vera passione è la pittura, così si iscrive alla Scuola di Arti e Mestieri di Amburgo. Nel 1888 torna a Berlino e si iscrive all’Accademia. Contemporaneamente, inizia a farsi conoscere nel mondo della grafica come caricaturista politico, grazie al quale ottiene grande popolarità nell’ambiente artistico berlinese. Durante questo periodo collabora con le sue illustrazioni satiriche per i settimanali “Ulk”, “Narrenschift” e “Lustige Blätter”. Nel 1892 si iscrive all’“Académie Colarossi” di Parigi, fondata per contrapporsi ai dettami ormai troppo conservatori di quella ufficiale, “École des Beux Arts”. A Parigi frequenta anche il Cafè du Dome dove conosce Levi, Purrmann, Moll ed altri che si rifanno al cromatismo di Matisse, e vari artisti appartenenti al movimento dei Fauves. Nel 1895 collabora, ancora come caricaturista, con la ditta “Harper & Brothers” di New York. Dal 1901 al 1903 partecipa alle mostre annuali della Secessione berlinese e, nel 1905, conosce Julia Berg con la quale iniziò una relazione sentimentale che lo indusse a lasciare la moglie Clara. Nel 1906 il “Chicago Sunday Tribune” lo chiama per le illustrazioni di due nuove serie a fumetti: “Wee Willie Winkie’s World” e “The Kin-der-Kids”. Nel 1909 abbandona definitivamente il mondo della caricatura per dedicarsi a pieno ritmo alla pittura. In particolare, inizia ad integrare l’arte pittorica con litografie e acqueforti. Nel 1911 partecipa con sei opere al Salon des Artistes Indépendants. Durante questa fase l’artista inizia ad orientarsi verso il cubismo. L’influsso cubista, tuttavia, non lo porta ad abbandonare la lezione dei Fauves che gli smuovono la sensibilità verso le nuove tendenze della pittura espressionista tedesca. Lyonel nel 1913 partecipa anche all’esposizione dell’Herbstsalon. Nel 1918 conoscerà anche alcuni componenti del Novembergruppe, un’associazione di artisti espressionisti nata nel 1918. I luoghi della Germania centrale hanno dato un forte contributo alla sua pittura espressionista. Inltre, su invito di Franz Marc decide di esporre cinque sue opere insieme agli artisti del “Blaue Reiter”, poi, incitato dal mercante berlinese Herwart Walden, allestisce una mostra nella galleria “Die Sturm” dello stesso collezionista. La sua prima mostra personale si tiene nel 1917 dove Feininger espone 111 opere, diventando una celebrità. Nel 1918 conosce l’architetto Gropius, che l’anno successivo fondò a Weimar il Bauhaus e Feininger fu chiamato per primo all’insegnamento. Il suo compito è quello di creare un’illustrazione xilografica per il manifesto del Bauhaus, intitolato “La cattedrale del socialismo”, una fusione di pittura, scultura, architettura. Nella scuola stringe rapporti di lavoro con Klee e Kandinskij, assieme ai quali e con l’apporto esterno di Alexei Javlenskij, nel marzo del 1924, fonda il “Blaue Vier” (Quattro blu). L’obiettivo fondamentale del nuovo gruppo è la libera creatività, soprattutto quella vista dal lato introspettivo. Nel 1933 con l’ascesa di Hitler in Germania, il Bauhaus viene chiuso. Feininger è costretto a lasciare la Germania in quanto la moglie ebrea, e si trasferisce a New York. Durante questo periodo abbandona le forme cubiste. Nel 1947 invece, viene eletto presidente della “Federation of American Painters and Sculptors”.
L’artista si spenge a New York il 13 gennaio del 1956.

Pensi di possedere un’opera di Feininger? Contattaci per ricevere un aiuto cordiale, gentile e altamente informativo. Siamo esperti di Feininger.
Nel corso della nostra attività abbiamo analizzato e valutato centinaia di artisti in tutto il mondo.

Cercate l'artista di vostro interesse.

Richiedete un preventivo gratuito

Non esitate, descriveteci la vostra opera. Vi forniremo un preventivo gratuito in brevissimo tempo.