Galleria di Artisti
Galleria dei principali artisti valutati nel corso degli anni

Prova digitando "picasso"

Innocenzo Da Imola

INNOCENZO DA IMOLA

Ottieni un Certificato di autenticità (COA) per il tuo dipinto o il tuo disegno di Da Imola.

Per vendere, assicurare o donare qualsiasi opera di Da Imola ti occorre un Certificato di autenticità (COA).

Ottenere un Certificato di autenticità (COA) per le opere di Da Imola è facile. Basterà inviarci le foto e le dimensioni del tuo dipinto o disegno di Da Imola, specificando tutto quello che sai sull’origine o sulla storia dell’opera.

Se vuoi vendere il tuo dipinto o disegno di Da Imola, accedi ai nostri servizi di vendita. Offriamo strumenti di consiglio e supporto alla vendita, vendite a trattativa privata e mediazione completa per le opere di Da Imola.

Autentichiamo Da Imola e rilasciamo certificati di autenticità dal 2002. Siamo esperti riconosciuti e periti certificati delle opere di Da Imola. Rilasciamo certificati di autenticità e valutazioni per qualsiasi opera di Da Imola.

Le nostre autenticazioni dei dipinti e disegni di Da Imola sono accettate e riconosciute in tutto il mondo.

Ciascun COA è supportato da ricerche approfondite e relazioni analitiche di autenticazione.

I certificati di autenticità che rilasciamo per le opere di Da Imola sono redatti sulla base di indagini artistiche, ricerche di autenticazione, lavoro analitico e studi forensi solidi, affidabili e totalmente documentati.

Siamo a disposizione per esaminare i tuoi dipinti o disegni di Da Imola ovunque si trovino nel mondo.

Riceverai i tuoi certificati di autenticità e la relazione di autenticazione solitamente entro due settimane. I casi più complessi, con dipinti o disegni di Da Imola difficili da ricercare, richiedono più tempo.

Tra i nostri clienti si trovano collezionisti di opere di Da Imola, investitori, autorità fiscali, assicuratori, periti, valutatori, banditori d’asta, gallerie d’arte, agenzie governative e svariati studi legali.

Figlio dell’orafo Pietro, Innocenzo nasce a Imola intorno al 1490. Si forma prima alla bottega paterna e poi, tra il 1509 e il 1514, a Firenze sotto la direzione artistica di Mariotto Albertinelli e Gaspare Sacchi. Tra il 1515 e il 1517 è di nuovo a Imola, dove apre una propria bottega e firma due importanti pale: la Vergine col Bambino e i santi Sebastiano, Rocco, Cosma e Damiano per la chiesa arcipretale di Bagnara (1515), e la Madonna con il Bambino e i santi Apollinare e Caterina e un vescovo, per Sant’Apollinare a Casola Valsenio (1516). Dello stesso periodo sono la Madonna in trono fra i santi Cassiano e Pier Crisologo e il Battesimo di Cristo, in cui si nota l’influenza dallo stile di Raffaello. Nel 1517 ottiene di affrescare il coro notturno del convento olivetano di San Michele in Bosco, e, nello stesso anno, viene chiamato a Bologna a realizzare numerose opere per Giovanni Battista Bentivoglio. Nel 1526 realizza la pala per il duomo di Faenza e dal 1527 al 1530 lavora alla Pala Bazzolini raffigurante la Madonna col Bambino, santi e l'arcangelo Gabriele con Tobia (Pinacoteca di Forlì), dove il linguaggio classicista desunto da Raffaello e Giulio Romano raggiunge la sua piena maturità espressiva. Tra le ultime opere bolognesi, si ricordano la pala con lo Sposalizio di Santa Caterina, per la cappella Scardova in San Giacomo Maggiore (1536), e l’affine pala con lo Sposalizio della Vergine, per la chiesa di Santa Maria dei Servi.
Muore nel 1543.

Pensi di possedere un’opera di Da Imola? Contattaci per ricevere un aiuto cordiale, gentile e altamente informativo. Siamo esperti di Da Imola.
Nel corso della nostra attività abbiamo analizzato e valutato centinaia di artisti in tutto il mondo.

Cercate l'artista di vostro interesse.

Richiedete un preventivo gratuito

Non esitate, descriveteci la vostra opera. Vi forniremo un preventivo gratuito in brevissimo tempo.