Galleria di Artisti
Galleria dei principali artisti valutati nel corso degli anni

Prova digitando "picasso"

Annibale Carracci

ANNIBALE CARRACCI

Ottieni un Certificato di autenticità (COA) per il tuo dipinto o il tuo disegno di Carracci.

Per vendere, assicurare o donare qualsiasi opera di Carracci ti occorre un Certificato di autenticità (COA).

Ottenere un Certificato di autenticità (COA) per le opere di Carracci è facile. Basterà inviarci le foto e le dimensioni del tuo dipinto o disegno di Carracci, specificando tutto quello che sai sull’origine o sulla storia dell’opera.

Se vuoi vendere il tuo dipinto o disegno di Carracci, accedi ai nostri servizi di vendita. Offriamo strumenti di consiglio e supporto alla vendita, vendite a trattativa privata e mediazione completa per le opere di Carracci.

Autentichiamo Carracci e rilasciamo certificati di autenticità dal 2002. Siamo esperti riconosciuti e periti certificati delle opere di Carracci. Rilasciamo certificati di autenticità e valutazioni per qualsiasi opera di Carracci.

Le nostre autenticazioni dei dipinti e disegni di Carracci sono accettate e riconosciute in tutto il mondo.

Ciascun COA è supportato da ricerche approfondite e relazioni analitiche di autenticazione.

I certificati di autenticità che rilasciamo per le opere di Carracci sono redatti sulla base di indagini artistiche, ricerche di autenticazione, lavoro analitico e studi forensi solidi, affidabili e totalmente documentati.

Siamo a disposizione per esaminare i tuoi dipinti o disegni di Carracci ovunque si trovino nel mondo.

Riceverai i tuoi certificati di autenticità e la relazione di autenticazione solitamente entro due settimane. I casi più complessi, con dipinti o disegni di Carracci difficili da ricercare, richiedono più tempo.

Tra i nostri clienti si trovano collezionisti di opere di Carracci, investitori, autorità fiscali, assicuratori, periti, valutatori, banditori d’asta, gallerie d’arte, agenzie governative e svariati studi legali.


Annibale Carracci nasce a Bologna nel 1560 da una famiglia di pittori. Insieme al Caravaggio è considerato uno dei padri della pittura barocca. Nel 1582, insieme al fratello Agostino e con la collaborazione del cugino Ludovico, da vita all'Accademia chiamata inizialmente 'dei Desiderosi', per il desiderio che era in loro d'imparare, successivamente degli Incamminati, per sottolineare l'importanza del percorso che ogni allievo deve compiere per raggiungere la maturazione artistica. La scuola sarebbe divenuta la più importante in Emilia a cavallo dei due secoli.
Opera prevalentemente nella seconda metà del Cinquecento, quando i geni di Raffaello e Michelangelo avevano segnato per sempre la storia dell'arte. Le sue prime opere, a soggetto profano, realizzate tra il 1583 e il 1585, come il Mangiafagioli (Galleria Colonna, Roma) o la Bottega del macellaio (Christ Church Gallery di Oxford ), sono caratterizzate da un'attenzione verso il semplice e il reale, cioè nei confronti della parte più umile della società.
A seguito della formazione bolognese, il Carracci si reca a Parma, dove può conoscere la pittura del Correggio, e in seguito a Venezia dove si arricchisce attraverso lo studio di Tiziano, del Veronese e del Tintoretto.
Nel 1595 si trasferisce a Roma, dove arriva da artista già affermato, ricevendo la commissione più prestigiosa della sua carriera: la decorazione della Galleria Farnese a Roma. Aiutato dal fratello Agostino e da alcuni allievi della loro scuola, il Carracci realizza uno dei capolavori assoluti della pittura seicentesca, ispirato ovviamente alla volta della Cappella Sistina. Qui l'artista dipinge scene con Gli amori degli dèi e Il trionfo di Bacco e Arianna.
Negli ultimi anni del secolo, in concomitanza con la realizzazione pittorica della Galleria, Carracci dà vita ad una pala raffigurante Cristo in gloria, oggi presso la Galleria Palatina di Palazzo Pitti, un Cristo giovane e bellissimo, in una posa quasi pagana e gioviale, in mezzo a San Pietro e San Giovanni evangelista, mentre in basso alcuni santi intercedono per il cardinale Odoardo Farnese.
Le opere della maturità di Annibale Carracci sono caratterizzate da una ripresa del classicismo e dello studio di Raffaello, quindi da un allontanamento dal naturalismo e dal vero, si veda ad esempio L'Assunzione della Vergine nella Cappella Cerasi della basilica di Santa Maria del Popolo, vicino alle tele del Caravaggio la Crocifissione di San Pietro e la Conversione di San Paolo.
Dello stesso periodo delle decorazioni della Galleria Farnese, è anche la bellissima Pietà, realizzato tra il 1599 e il 1600 oggi conservata presso il Museo Capodimonte a Napoli.
il Carracci si spegne il 15 luglio 1609 a Roma.

Pensi di possedere un’opera di Carracci? Contattaci per ricevere un aiuto cordiale, gentile e altamente informativo. Siamo esperti di Carracci.
Nel corso della nostra attività abbiamo analizzato e valutato centinaia di artisti in tutto il mondo.

Cercate l'artista di vostro interesse.

Richiedete un preventivo gratuito

Non esitate, descriveteci la vostra opera. Vi forniremo un preventivo gratuito in brevissimo tempo.