Galleria di Artisti
Galleria dei principali artisti valutati nel corso degli anni

Prova digitando "picasso"

Bernardino Butinone

BERNARDINO BUTINONE

Ottieni un Certificato di autenticità (COA) per il tuo dipinto o il tuo disegno di Butinone.

Per vendere, assicurare o donare qualsiasi opera di Butinone ti occorre un Certificato di autenticità (COA).

Ottenere un Certificato di autenticità (COA) per le opere di Butinone è facile. Basterà inviarci le foto e le dimensioni del tuo dipinto o disegno di Butinone, specificando tutto quello che sai sull’origine o sulla storia dell’opera.

Se vuoi vendere il tuo dipinto o disegno di Butinone, accedi ai nostri servizi di vendita. Offriamo strumenti di consiglio e supporto alla vendita, vendite a trattativa privata e mediazione completa per le opere di Butinone.

Autentichiamo Butinone e rilasciamo certificati di autenticità dal 2002. Siamo esperti riconosciuti e periti certificati delle opere di Butinone. Rilasciamo certificati di autenticità e valutazioni per qualsiasi opera di Butinone.

Le nostre autenticazioni dei dipinti e disegni di Butinone sono accettate e riconosciute in tutto il mondo.

Ciascun COA è supportato da ricerche approfondite e relazioni analitiche di autenticazione.

I certificati di autenticità che rilasciamo per le opere di Butinone sono redatti sulla base di indagini artistiche, ricerche di autenticazione, lavoro analitico e studi forensi solidi, affidabili e totalmente documentati.

Siamo a disposizione per esaminare i tuoi dipinti o disegni di Butinone ovunque si trovino nel mondo.

Riceverai i tuoi certificati di autenticità e la relazione di autenticazione solitamente entro due settimane. I casi più complessi, con dipinti o disegni di Butinone difficili da ricercare, richiedono più tempo.

Tra i nostri clienti si trovano collezionisti di opere di Butinone, investitori, autorità fiscali, assicuratori, periti, valutatori, banditori d’asta, gallerie d’arte, agenzie governative e svariati studi legali.

Bernardino Butinone nasce a Treviglio; ne è ignota la data di nascita, ormai però comunemente riconosciuta intorno al 1450. La prima notizia documentata è del 1484, quando risulta abitante a Milano, titolare di una reputata bottega e già maturo al punto da tenere scuola di pittura. Dello stesso anno è il trittico firmato e datato, ora a Brera.
Il 26 maggio 1485, in società con il pittore Bernardo Zenale, viene incaricato dal rettore della parrocchia di S. Martino di Treviglio di eseguire il grande polittico dedicato al santo. Nello stesso tempo circa lavora alla decorazione a fresco di S. Maria delle Grazie. Alla fine del 1490, mentre si trova a Pavia, viene chiamato dal duca Galeazzo, sempre con lo Zenale, per decorare la sala della Balla nel castello di Milano. Verosimilmente circa il 1491-93 esegue e firma, ancora con lo Zenale, gli affreschi della cappella Grifi in S. Pietro in Gessate a Milano
A lui vengono attribuite inoltre le seguenti opere: la Flagellazione di Cristo (Museo di Villa Cagnola), una Crocefissione (Palazzo Barberini a Roma), la Pietà (già nella Galleria di Berlino) e sedici Storie bibliche (oggi disperse in vari musei) e il trittico Madonna in trono e Santi realizzato nel 1484 per la chiesa di S. Maria del Carmine a Milano.
L'ultima notizia che si ha del Butinone risale al 1507 quando, insieme allo Zenale, sollecita con successo il vicario arcivescovile di Milano al fine di ottenere il saldo del compenso per il polittico di S. Martino. Lo si crede morto poco dopo.

Pensi di possedere un’opera di Butinone? Contattaci per ricevere un aiuto cordiale, gentile e altamente informativo. Siamo esperti di Butinone.
Nel corso della nostra attività abbiamo analizzato e valutato centinaia di artisti in tutto il mondo.

Cercate l'artista di vostro interesse.

Richiedete un preventivo gratuito

Non esitate, descriveteci la vostra opera. Vi forniremo un preventivo gratuito in brevissimo tempo.