Galleria di Artisti
Galleria dei principali artisti valutati nel corso degli anni

Prova digitando "picasso"

Francesco Bianchi

FRANCESCO BIANCHI

Ottieni un Certificato di autenticità (COA) per il tuo dipinto o il tuo disegno di Bianchi.

Per vendere, assicurare o donare qualsiasi opera di Bianchi ti occorre un Certificato di autenticità (COA).

Ottenere un Certificato di autenticità (COA) per le opere di Bianchi è facile. Basterà inviarci le foto e le dimensioni del tuo dipinto o disegno di Bianchi, specificando tutto quello che sai sull’origine o sulla storia dell’opera.

Se vuoi vendere il tuo dipinto o disegno di Bianchi, accedi ai nostri servizi di vendita. Offriamo strumenti di consiglio e supporto alla vendita, vendite a trattativa privata e mediazione completa per le opere di Bianchi.

Autentichiamo Bianchi e rilasciamo certificati di autenticità dal 2002. Siamo esperti riconosciuti e periti certificati delle opere di Bianchi. Rilasciamo certificati di autenticità e valutazioni per qualsiasi opera di Bianchi.

Le nostre autenticazioni dei dipinti e disegni di Bianchi sono accettate e riconosciute in tutto il mondo.

Ciascun COA è supportato da ricerche approfondite e relazioni analitiche di autenticazione.

I certificati di autenticità che rilasciamo per le opere di Bianchi sono redatti sulla base di indagini artistiche, ricerche di autenticazione, lavoro analitico e studi forensi solidi, affidabili e totalmente documentati.

Siamo a disposizione per esaminare i tuoi dipinti o disegni di Bianchi ovunque si trovino nel mondo.

Riceverai i tuoi certificati di autenticità e la relazione di autenticazione solitamente entro due settimane. I casi più complessi, con dipinti o disegni di Bianchi difficili da ricercare, richiedono più tempo.

Tra i nostri clienti si trovano collezionisti di opere di Bianchi, investitori, autorità fiscali, assicuratori, periti, valutatori, banditori d’asta, gallerie d’arte, agenzie governative e svariati studi legali.

Francesco Bianchi, nato intorno il 1460, è stato un pittore modenese di cui è nota l'attività dal 1506 al 1510. Molto apprezzato dai contemporanei, gli si attribuisce l'onore di essere stato maestro del Correggio. La conoscenza dell'artista prende avvio dal ritrovamento, nel 1864, di alcuni documenti relativi al dipinto della Confraternita dell'Annunciazione. Dai documenti ritrovati risulta, infatti, che nel 1506 la confraternita dell'Annunciazione commissiona a 'Francesco de Bianchi' una tavola con l'Annunciazione per la propria chiesa di Modena, opera che però lascia incompiuta. Nel 1507, sempre secondo le fonti, affresca tre tondi con la Madonna, l'Agnello mistico e S. Gimignano nella volta e una Crocifissione con la Maddalena e s.Giovanni, oggi perduta.
Le sue opere rimasteci ce lo mostrano in stretto rapporto con la cultura ferrarese: la Crocifissione della Galleria Estense di Modena è l'opera più antica che ci rimane del Bianchi. La grande tavola, proveniva dalla chiesa di S. Francesco a Mirandola, per questo è anche chiamata Crocefissione di Mirandola.
Attribuibile al Bianchi è anche la pala conservata presso la Gemäldegalerie di Berlino: Madonna in trono e santi e la Crocifissione con san Girolamo e san Francesco, conservata presso la Galleria Estense di Modena.
Altre opere: S. Francesco della raccolta Longhi a Firenze; Arione sul delfino presso l' Ashmolean Museu a Oxford e Cristo nell'orto, databile tra il 1480 e il 1510, e conservata alla Galleria Nazionale d'Arte Antica di Roma.
Muore a Modena nel 1510.

Pensi di possedere un’opera di Bianchi? Contattaci per ricevere un aiuto cordiale, gentile e altamente informativo. Siamo esperti di Bianchi.
Nel corso della nostra attività abbiamo analizzato e valutato centinaia di artisti in tutto il mondo.

Cercate l'artista di vostro interesse.

Richiedete un preventivo gratuito

Non esitate, descriveteci la vostra opera. Vi forniremo un preventivo gratuito in brevissimo tempo.